Dichiarazione censimento annuale apicoltura

Ricordiamo che come stabilito nella legge regionale del 7 agosto 2018 numero 49: Disposizione dello svolgimento dell’apicoltura e per la tutela delle api” articolo 7 comma 2:

“Gli apicoltori provvedono al censimento annuale della consistenza degli apiari e della dislocazione degli apiari posseduti esclusivamente nel periodo compreso dal 1 novembre al 31 dicembre di ogni anno, fatta salva la prima comunicazione di consistenza di cui agli articoli 4 e 5”

In caso di mancata comunicazione viene applicata la sanzione amministrativa come stabilito all’articolo 13. 4 : ai trasgressori della disposizione dell’articolo 7, comma 2, si applica una sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 100 a euro 600 per apiario

Misura A6

Questa misura è il primo anno che è stata attivata, il contributo è al 50%

interventi finanziabili:
1) Smielatura
2) Lavorazione maturazione
3) Confezionamento
4) Movimentazione
5) Controlli e Misurazione
In allegato il bando con la lista dei materiali finanziabili
Contributo minimo erogabile € 3000,00 max 12.000,00
Data presentazione della domanda 15 novembre 2021 termine presentazione entro 24 dicembre 2021 ore 24,00.

Misura C Finanziamenti per l’apicoltura alle aziende che praticano nomadismo

 

Al fine della richiesta del sostegno previsto dal presente bando, il soggetto può presentare la
domanda iniziale di contributo dal giorno successivo alla pubblicazione del BURT del presente
bando ed entro le ore 24.00 del giorno 24 dicembre 2021
Le domande ricevute oltre il suddetto termine di scadenza non sono ammissibili a finanziamento.
Entro le ore 24.00 del giorno 14 aprile 2022 i soggetti ammessi nella graduatoria unica regionale
delle domande finanziabili presentano la domanda di pagamento. Le domande ricevute oltre il
suddetto termine di scadenza decadono

Scarica il BandoMisC