Come creare un giardino amico degli insetti

 

Il giardino amico degli insetti

Non potremmo mai immaginare un prato o un giardino privo del ronzio e del brusio degli insetti e delle api. Non solo rendono più colorato e vivace l’angolo verde di casa nostra, ma hanno anche un ruolo fondamentale: l’impollinazione. Senza di loro, infatti, i nostri orti e giardini sarebbero improduttivi. Eccoti, quindi, tre semplici step per rendere il tuo giardino accogliente per le api e gli insetti:

  • Step 1 – Creare un ambiente ospitale: è importante capire di cosa esattamente hanno bisogno questi piccoli aiutanti della natura. Oltre alle piante, ai fiori e ai cespugli, è importante fornire nutrienti e acqua, un riparo per i mesi più freddi, un ambiente adatto per riprodursi (per esempio una superficie sabbiosa), e, infine, preferire rimedi casalinghi ai pesticidi o ai diserbanti.
  • Step 2 – Analisi della flora: è necessario osservare il proprio giardino e fornire quante più piante e cespugli bee-friendly. I fiori preferiti dalle api sono la malva, i fiori degli alberi da frutto, la lavanda e il timo. I bombi sono ghiotti di papaveri, lupini e digitali, mentre le farfalle amano i fiori di iperico. Fai attenzione anche alle condizioni di luce del tuo giardino e scegli di conseguenza le piante giuste.
  • Step 3 – Coltivare le piante amiche di api ed insetti: dopo aver pianificato lo spazio per i rifugi e aver esaminato le piante presenti, è il momento di organizzare il giardino per creare un vero e proprio paradiso per api e insetti che fornisca protezione e nutrienti per tutto l’anno. Scegli piante varie e che abbiano tempi di fioritura diversi. Alterna fiori perenni a fiori annuali, alberi da frutto ed erbe da cucina. Crea aiuole con fiori di ogni forma e colore. Una maggiore biodiversità attira infatti differenti insetti.

Le api sono i più importanti impollinatori in natura. Tuttavia, a causa delle monocolture e dell’uso di pesticidi, molti di questi insetti impollinatori muoiono ogni giorno. Creare un piccolo giardino, un orto o anche solo piantare qualche fiore in vaso nel proprio balcone (ad esempio campanule, tulipani, girasoli, bocche di leone, ecc.) è un buon punto di partenza per tutelare i loro mezzi di sussistenza.

Per maggiori informazioni e tanti altri preziosi consigli su questo tema leggi l’articolo al sito https://www.c-and-a.com/it/it/shop/giardino-amico-di-api-e-insetti e scopri come salvaguardare le api e la biodiversità.