Convegno di fine anno 10 dicembre 2021

Quest’anno torneremo con il tradizionale Convegno di fine anno in presenza (obbligatorio il green pass) al quale seguirà la cena augurale. Il Convegno si terrà venerdì 10 dicembre presso la Sala Congressi del Centro Commerciale Pinturicchio a Lucca con accesso viale Batoni 127 oppure Via Borgo Giannotti 42

Programma:

15,30 accettazione partecipanti

16,00 introduzione del Presidente

16,15 Professore Massimo Nepi associato di Botanica Generale Dipartimento di Scienze della Vita – Università di Siena: “Le problematiche della produzione di nettare delle piante correlata al cambiamento climatico”

17,00 apertura dibattito

17,15 Dottor Ivano Vangelisti dell’Azienda Apicoltura Vangelisti: “Un panoramica mondiale del mercato del miele con focus sul mercato europeo e italiano: opportunità per il miele italiano”

17,45 Apertura dibattito

18,00 Aldo Metalori apicoltore professionista: “Il polline dalla produzione alle ultime novità”

19,30 Chiusura lavori

Il Convegno è gratuito

Per prenotazioni contattare l’Associazione e specificare se si intende partecipare anche alla cena presso il Ristorante l’Osteria al Borgo (raggiungibile a piedi dalla Sala Congressi) menù di carne a 30 euro (possibile variazione menù per vegani)

PER ACCEDERE E’ RICHIESTO IL GREEN PASS

Dichiarazione censimento annuale apicoltura

Ricordiamo che come stabilito nella legge regionale del 7 agosto 2018 numero 49: Disposizione dello svolgimento dell’apicoltura e per la tutela delle api” articolo 7 comma 2:

“Gli apicoltori provvedono al censimento annuale della consistenza degli apiari e della dislocazione degli apiari posseduti esclusivamente nel periodo compreso dal 1 novembre al 31 dicembre di ogni anno, fatta salva la prima comunicazione di consistenza di cui agli articoli 4 e 5”

In caso di mancata comunicazione viene applicata la sanzione amministrativa come stabilito all’articolo 13. 4 : ai trasgressori della disposizione dell’articolo 7, comma 2, si applica una sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 100 a euro 600 per apiario

Misura A6

Questa misura è il primo anno che è stata attivata, il contributo è al 50%

interventi finanziabili:
1) Smielatura
2) Lavorazione maturazione
3) Confezionamento
4) Movimentazione
5) Controlli e Misurazione
In allegato il bando con la lista dei materiali finanziabili
Contributo minimo erogabile € 3000,00 max 12.000,00
Data presentazione della domanda 15 novembre 2021 termine presentazione entro 24 dicembre 2021 ore 24,00.

Misura C Finanziamenti per l’apicoltura alle aziende che praticano nomadismo

 

Al fine della richiesta del sostegno previsto dal presente bando, il soggetto può presentare la
domanda iniziale di contributo dal giorno successivo alla pubblicazione del BURT del presente
bando ed entro le ore 24.00 del giorno 24 dicembre 2021
Le domande ricevute oltre il suddetto termine di scadenza non sono ammissibili a finanziamento.
Entro le ore 24.00 del giorno 14 aprile 2022 i soggetti ammessi nella graduatoria unica regionale
delle domande finanziabili presentano la domanda di pagamento. Le domande ricevute oltre il
suddetto termine di scadenza decadono

Scarica il BandoMisC

 

 

 

 

 

IMPORTANTE: Censimento annuale alveari 2021

Ricordiamo a tutti gli apicoltori che a seguito della Legge Regionale sull’apicoltura, n.21/09 , è obbligatorio denunciare il proprio patrimonio apistico dal 1 novembre al 31dicembre di ogni anno (art 7 della suddetta).
1. La registrazione di nuovi allevamenti da Autoconsumo a scopo non commerciale a qualsiasi titolo dei prodotti (gli altri passano dai SUAP);
2. La registrazione per tutte le tipologie di allevamento (Autoconsumo e non) dei censimenti annuali che possono essere aggiornati continuamente a prescindere dalle epoche in cui la norma prescrive il censimento annuale minimo;
3. La registrazione delle movimentazione degli alveari anche fuori del territorio regionale per coloro che esercitano il nomadismo;

Il censimento apistico verrà caricato online sul portale BDA (Banca Dati Nazionale dell’Anagrafe Apistica). Il personale dell’ufficio di Toscana Miele si rende disponibile a caricare i dati necessari direttamente sulla BDA mediante la consegna di opportuna delega e del modello b

DELEGA ASL

Mod_B_LR_censimento_annuale_api

 

Gita fiera Apimell 2021

Stiamo organizzando la consueta gita ad apimell 2021! Il numero dei posti sul pulman causa covid è ridotto a n° 42 la quota di partecipazione che comprende il Pulman e il biglietto d’ingresso è di € 35,00 a persona. Per la partecipazione obbligatorio Green Pass.
Itinerario pulman: Partenza da Castelnuovo Garfagnana, le fermate tradizionali sono Borgo a Mozzano, Lucca, Versilia, Carrara se ci sono richieste. Il termine ultimo per aderire alla gita è fissato per il giorno Giovedì 21 ottobre 2021 alle ore 12,30.
Per prenotazioni contattare l’Associazione

“Vespa velutina in Lunigiana, cosa fare immediatamente!” Domenica 10 Ottobre 2021  ore 17:00

Locandina

TOSCANA MIELE

 in collaborazione con:

Aapt, Arpat, Alpa Miele, Apiliguria, Stopvelutina, Uni FI, Uni PI

Organizza un incontro aperto a tutti gli apicoltori

” Vespa velutina in Lunigiana,
cosa fare immediatamente!”

 Domenica 10 Ottobre 2021  ore 17:00

c/o IL PUNGIGLIONE Coop. Sociale

Località BOCEDA – Groppoli di MULAZZO (MS)

A fronte dei ritrovamenti di Vespa velutina nel nostro territorio, è necessario l’aiuto di apicoltori volontari per le attività di monitoraggio necessari per organizzare interventi di contrasto.

L’incontro servirà per formare gli apicoltori alle tecniche necessarie per poter svolgere un adeguato monitoraggio e poter coadiuvare i tecnici preposti nelle pratiche di lotta alla velutina.

 Confermare presenza  con messaggio al 338/19.30.802

L’incontro si terrà all’aperto,nel pieno rispetto delle norme vigenti anti contagio Covid 19.

CORSO DI INTRODUZIONE ALL’ ANALISI SENSORIALE DEL MIELE

ISCRIZIONI ENTRO IL 30 SETTEMBRE
IL CORSO SI TERRA’ PRESSO IL SALONE DELLE FESTE DI BORGO A MOZZANO
Si tratta di un corso di 30 ore che ha come finalità quella di preparare tecnici in grado di dare valutazioni e formulare giudizi obiettivi sul miele attraverso l’analisi sensoriale. Nel corso di introduzione vengono fornite al corsista nozioni tese a migliorarne le conoscenze sul miele (produzione, caratteristiche, tecnologia, legislazione e promozione) e a introdurlo alla pratica dell’analisi sensoriale. La metà del corso è riservata a prove pratiche e a esercizi di degustazione.
Docente Dottoressa Lucia Piana

Domanda aiuto per danni da gelate

Da mercoledì 22 settembre 2021 sarà implementata la domanda id 72 riguardante i danni da gelata sul portale di artea dove, oltre alla dichiarazione del danno superiore al 30%, sarà possibile inserire il dato numerico del danno avuto.
Chi potrà presentare la domanda ?
1. Chi detiene un fascicolo aziendale presso Artea
2. Possessori di partita iva agricola (anche chi è in regime sotto i € 7000,00)
3. Iscritti alla C.C.I.A. (Camera di Commercio Industria Artigianato)
Come calcolare il danno da inserire?
Verrà utilizzato lo “Standard Value ad alveare” che è il valore di indennizzo del danno che è pari a € 431,00 ad alveare. Vi allego un esempio:
Come dato certo indico gli alveari dichiarati nella denuncia al 31/12/2020, es. 100 alveari:
€ 431,00 x 100= € 43.100,00 (produzione lorda vendibile attesa)
Produzione 2021 pari a 5 kg ad alveare x 100 alveari = 500 kg di miele, gli viene dato un valore di vendita semplificativo di € 10,00 al kg
Ottengo la mia produzione 2021 € 5000,00
€ 5000,00/43.100,00= 11,60% è la percentuale di produzione sullo standar value
Per cui dichiaro una perdita di produzione dell’ 88,40% dato da 100 -11,60
Il dato numerico da inserire sarà quindi dato da € 43.100,00x 88,4% = € 38.100,40
Importantissimo:
• Per chi in questi giorni abbia presentato la id72 senza indicare le cifre deve ripresentare la domanda.
• La id 72 darà accesso ad un’altra domanda che verrà fatta dopo il 31 ottobre 2021 che quantificherà l’indennizzo in base al contributo stanziato dallo Stato
• In caso di mancata presentazione id72 non avremo accesso alla successiva domanda che quantificherà l’indennizzo .
I fondi sono limitati, i numeri che vengono fuori da questo calcolo sono alti ma gli indennizzi saranno proporzionali all’assegnato che verrà calcolato sulla presentazione id72 di in ogni singola Regione.
Scadenza presentazione domanda 15 Ottobre 2021
Chi avesse già inoltrato la domanda nel periodo compreso tra il 30/08/2021 ed il 17/09/2021 deve presentare una nuova istanza (id 72) indicando l’ammontare dei danni subiti nell’apposito campo.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare i referenti regionali ai seguenti recapiti:
Riccardo Muni
tel. 0554385483
Massimo Ceccatelli
tel. 0554383099
Per qualsiasi chiarimento l’ufficio rimane a disposizione